Sei Gemme Project

Why “Sei Gemme”?

Six like the sixth generation of winemakers of our family. Gems recalls the preciousness of my ancestors and our family background. Six buds are left after pruning on the vines planted by Granpa in 40s which play an important role in adding value to these wines.

 

“A project stemmed from my curiosity and my desire to experiment, getting back to my grandfather’s footsteps thanks to the support of my father and its stimulating reticence at the same time.

Quote Nicoletta Loreti

Sei Gemme

Still white wine from historical vines of Malvasia puntinata

Sixth generation

A love transmitted from generation to generation

Prima Nicchia

A sparkling wine refermented in bottle

Previous

Next

Labels

  • Quickview

    Sei Gemme

    , ,
    Il vigneto Posizione geografica: Zagarolo (RM). Regione: Lazio Terreno: argilla 60% , silicio 40% Età del vitigno: 63 anni Sistema di allevamento della vite: Guyot (sei gemme a frutto) Densità: 6000 piante per ettaro Produzione: 2/3 kg di uva per pianta Il vino Vitigni: Malvasia puntinata e trebbiano giallo Gradazione alcolica: 12,50% Metodo di vinificazione Vinificazione: Lunga fermentazione sulle bucce (18 giorni di macerazione) Affinamento in bottiglia: 9 mesi Valutazione organolettica Colore: Giallo dorato intenso, non filtrato (può contenere residuo di lieviti sul fondo) Olfatto: Elegante, dai sentori di arancia, fiori bianchi, pepe bianco e erbe di campo. Gusto: Fresco, secco, leggermente tannico, buon corpo Abbinamenti Primi piatti di media grassezza e succulenza, eventualmente conditi con erbe aromatiche di campo. Secondi di carne bianca anche molto speziati (pollo al curry).
  • Quickview

    Prima Nicchia

    ,
    Il vigneto Posizione geografica: Zagarolo (RM). Regione: Lazio Terreno: silicio 75%, argilla 25% Età del vitigno: 23 anni Sistema di allevamento della vite: Cordone speronato Densità: 4500 piante per ettaro Produzione: Intorno ai 7500 kg di grappoli per ettaro Il vino Prima Nicchia è l’evoluzione al passato del nostro Tufaio Metodo classico, nato dall’esigenza di riscoprire il metodo antico che faceva mio nonno Giggi. E’ uno spumante rifermentato in bottiglia. La presa di spuma avviene con i propri lieviti e il proprio zucchero, aiutato da una piccola aggiunta del mosto di Pinot bianco conservato a temperatura controllata fino all’imbottigliamento. Vitigni: Pinot bianco 100% Gradazione alcolica: 12,50% Metodo di vinificazione Metodo: Ancestrale (non sboccato) Prima vinificazione: Fermentazione senza bucce 12 giorni alla temperatura controllata di 18°. Affinamento in bottiglia: 48 mesi Valutazione organolettica Perlage: Elegante e persistente. Leggermente velato alla vista dovuto alla non filtratura. Colore: Giallo dorato intenso Olfatto: Intenso, dai sentori floreali, di frutta fresca e minerali. Gusto: Di grande personalità, elegante e vivace Abbinamenti Aperitivo

Iscriviti alla nostra Newsletter