Aggì

Aggì

Il vigneto
Posizione geografica: Zagarolo (RM). Regione: Lazio
Terreno: Argilla 60%, silicio 40%
Sistema di allevamento della vita: Metodo Guyot
Densità: 4.500 piante per ettaro
Produzione: Circa 6.500 kg di uva per ettaro

Il vino

La storia, le radici, i luoghi e gli odori che riportano indietro nel tempo. Gigi, contadino e artista: quarta generazione della famiglia Loreti. “Aggì” è un omaggio a lui, padre e nonno, scomparso troppo presto.

Vitigni: Malvasia laziale 60%, Grechetto 20%, Trebbiano giallo 10%, Sauvignon blanc 10%.
Gradazione alcolica: 13%

Metodo di vinificazione

Vinificazione: 4 giorni di fermentazione sulle bucce e 10 giorni di fermentazione senza bucce alla temperatura controllata di  18°C

Affinamento in tonneau di rovere: 6 mesi
Affinamento in bottiglia:
12 mesi

Valutazione organolettica
Colore: : Giallo dorato intenso, non filtrato (può contenere sul fondo residuo di tartrati)
Olfatto: Profumi floreali intensi, miele di acacia, buccia di arancia essiccata, speziatura dolce. A concludersi una leggera nota minerale che ricorda la terra vulcanica da cui proviene.
Gusto: Sorso piacevole di golosa sapidità e freschezza, avvolgente, molto persistente.

Abbinamenti
Primi piatti corposi e succulenti, quali cacio e pepe. Secondi piatti di carne anche di intensa speziatura. Formaggi semi stagionati.

Categorie: ,
000

Il vigneto
Posizione geografica: Zagarolo (RM). Regione: Lazio
Terreno: Argilla 60%, silicio 40%
Sistema di allevamento della vita: Metodo Guyot
Densità: 4.500 piante per ettaro
Produzione: Circa 6.500 kg di uva per ettaro

Il vino

La storia, le radici, i luoghi e gli odori che riportano indietro nel tempo. Gigi, contadino e artista: quarta generazione della famiglia Loreti. “Aggì” è un omaggio a lui, padre e nonno, scomparso troppo presto.

Vitigni: Malvasia laziale 60%, Grechetto 20%, Trebbiano giallo 10%, Sauvignon blanc 10%.
Gradazione alcolica: 13%

Metodo di vinificazione

Vinificazione: 4 giorni di fermentazione sulle bucce e 10 giorni di fermentazione senza bucce alla temperatura controllata di  18°C

Affinamento in tonneau di rovere: 6 mesi
Affinamento in bottiglia:
12 mesi

Valutazione organolettica
Colore: : Giallo dorato intenso, non filtrato (può contenere sul fondo residuo di tartrati)
Olfatto: Profumi floreali intensi, miele di acacia, buccia di arancia essiccata, speziatura dolce. A concludersi una leggera nota minerale che ricorda la terra vulcanica da cui proviene.
Gusto: Sorso piacevole di golosa sapidità e freschezza, avvolgente, molto persistente.

Abbinamenti
Primi piatti corposi e succulenti, quali cacio e pepe. Secondi piatti di carne anche di intensa speziatura. Formaggi semi stagionati.